festival di cannes 2013 meteore musica popolazioni ai confini

Lorax – Il Guardiano della Foresta

28 maggio 2012 | By More
Share

Lorax – Il Guardiano della Foresta è la trasposizione cinematografica di una delle tante fantastiche storie scritte da Ted “Dr Seuss” Geisel. Nel 2000 Il Grinch fa il giro di mezzo mondo, poi è la volta de Il Gatto e il cappello matto nel 2003, proseguendo nel 2008 con Ortone e il mondo dei chi.
Le sue storie piacciono per l’estrosità e la semplicità dei loro contenuti, che arrivano dritti al cuore dei bambini. I mondi da lui creati sono originali, del tutto inaspettati e lasciano estasiati
, come accade a Onceler, uno dei personaggi del film.
Questa è la storia del dodicenne Ted che, per fare colpo su una ragazza, va alla ricerca di un albero vero, non come quelli artificiali che tappezzano Thneedville, la città dove vive. La nonna gli suggerisce di cercare Onceler: solo lui potrà aiutarlo in questa ricerca. Quel che trova Ted, ascoltando la storia sulla Valle di Truffula e sul guardiano della foresta che la protegge, è molto più incredibile di ciò che avrebbe mai potuto immaginare.

Lorax – Il Guardiano della Foresta mette in evidenza l’importanza del rispettare la natura, mantenendo l’equilibrio col progresso. L’intento è stato quello di mostrare come progredire sia bene, ma senza sacrificare gli altri esseri viventi.
Il film è diretto da Chris Renaud, che si rimette a lavoro dopo il successo di Cattivissimo me, e sceneggiato da Cinco Paul e Ken Daurio, impegnatisi a mantenere lo spirito che traspare dalla penna del Dr Seuss. Questi hanno ampliato la storia e lo spazio dato ad alcuni personaggi. Il pubblico può così vedere cosa è successo prima dell’inizio del libro e dopo la sua fine. Il personaggio di Onceler nel libro non si vede mai, gli sceneggiatori hanno avuto modo di dargli corpo e renderlo completo nel film.
È Onceler a innescare gli eventi della storia. Regista e sceneggiatori tratteggiano il suo graduale cambiamento con dei passaggi ben precisi. Il giovane uomo non riflette su cosa porterà il taglio del primo albero, ha la sciocca convinzione che gli animali della Valle lo aiutino a realizzare il suo progetto imprenditoriale. Si lascia prendere la mano e non riesce a fermare la sua avidità e brama che lo consumano.

Lorax invece rappresenta la vocina che sta in ognuno di noi: quella che dice di non eccedere, di non esagerare, di non abusare della libertà che ci viene data, perché la Terra va vissuta in comunione col prossimo, sia esso animale, vegetale o umano.
La morale ecologista è trasposta in maniera scherzosa e divertente, non diventa mai leziosa, così da toccare la sensibilità di chiunque. Renaud è convinto che se s’impara da piccoli a rispettare la natura e gli altri esseri viventi, poi lo si fa per tutta la vita.
Altro elemento importante del film è l’utilizzo dei colori. Vengono messi in contrasto i colori accesi e sfavillanti della Valle di Truffula con quelli spenti e senza vita del mondo al di là della città di Thneedville. Ciò a differenziare la bellezza della vita, da quello che vita non è più.
Lorax – Il Guardiano della Foresta è un film d’animazione brioso e riflessivo al tempo stesso. I cinefili estimatori di Danny DeVito (Lorax) potranno gustarsi la sua performance vocale in lingua italiana. L’attore ha doppiato il protagonista anche in inglese, tedesco, russo e spagnolo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kKEd4oTVZMU[/youtube]

Lorax – Il Guardiano della Foresta
Dr. Seuss’ The Lorax

Regia: Chris Renaud, Kyle Balda
Sceneggiatura: Ken Daurio, Cinco Paul
Cast: Danny DeVito, Zac Efron, Taylor Swift, Betty White, Ed Helms
Produzione: USA 2012
Durata: 86’
Distribuzione: Universal Pictures
Uscita in sala: 01-06-2012

Tags: , , ,

Category: Cinema

About the Author ()

Comments are closed.